#IlMondoDeiLibri – La Libroterapia

Cos’è la Libroterapia e come è nata?

Oggi cercherò di spiegarvelo in pochi step con l’aiuto di questo bellissimo sito (www.libroterapia.net) creato da un team di Psicologhe e Psicoterapeute esperte:

  1. La libroterapia è un’arte molto antica: pensate che già Aristotele credeva che la letteratura avesse effetti di guarigione e gli antichi romani riconobbero l’esistenza di un rapporto tra medicina e lettura.
  2. Nel 1937, W.C. Menninger, parlò per la prima volta di libroterapia in un libro di psichiatria. Egli prescrisse ai suoi pazienti la lettura di romanzi nell’ambito del trattamento di diversi disturbi psichici. Successivamente molti medici cominciarono a consigliare libri per le difficoltà emotive dei malati di mente.
  3. Dal 1950 la lettura selezionata ed i gruppi di lettura ebbero un’ulteriore svolta educativa e terapeutica: i libri di autoaiuto iniziarono a concorrere al trattamento dell’alcoolismo prima e dopo si allargarono a settori come la tossicodipendenza, la fobia, il lutto ed altre situazioni di disagio esistenziale e sociale.
  4. Negli ultimi decenni la libroterapia si è andata lentamente consolidando sulla base dell’esperienza di consapevolezza che intorno ad un libro (romanzo, fiaba, poesia) ruotino dinamiche in grado di mettere in moto vissuti di integrazione e di crescita di sé.

In poche parole:

LEGGERE

Immagine by Elisabetta Ferragina

2 commenti

  • E dove saremmo, senza tutti i libri che abbiamo letto? 🙂

    Il sito che hai citato è molto bello e si fa latore di un’iniziativa interessante: tu collabori in qualche modo?

    • In realtà no, a quel sito collabora la mia amica Elisabetta che è psicologa. Insieme stiamo portando avanti dei progetti sempre inerenti ai libri (siamo entrambe appassionate di lettura): in pratica organizziamo una sorta di circoli di lettura guidati con vari gruppi di persone e devo dire che è molto stimolante 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.