Firenze Libro Aperto: il mio programma

Come ormai ben saprete, da venerdì 28 a sabato 30 settembre, nella Fortezza da Basso (Padiglione Spadolini), si svolgerà il Festival del libro di Firenze. Per tre giorni Firenze diventerà quindi capitale del libro con il tema dei “Ponti” della conoscenza come filo conduttore. Centinaia gli incontri tra ospiti nazionali e internazionali, concerti, tavole rotonde e conferenze, presentazioni di libri per adulti e ragazzi, focus su scuole, letteratura, comix, enogastronomia e oltre 250 i partecipanti tra piccola, media e grande editoria per una mostra mercato di tre piani in uno spazio di 32mila metri quadrati.

Il programma è vasto e potete consultarlo su firenzelibroaperto2018.it, ma ho pensato che sarebbe stato carino dirvi quali sono gli eventi che ritengo più interessanti e a cui vorrei prendere parte, e quindi condividere con voi la scaletta che mi sono appuntata dopo uno studio attento del programma:

VENERDì

ore 11.00 “Quaderni” con Marco Vichi e Lorenzo Degl’Innocenti

ore 12.00 Raccontare (con) la storia – con Vittorio Giardino, Marco Vichi, Leonardo Gori, Andrea Sani

ore 15.00 Mettersi in gioco nel campo editoriale: le piccole case editrici si raccontano

ore 16.00 La satira tra fumetto e web

ore 16.00 Presentazione “Superficie” di Diego de Silva

ore 18.00 Sara Rattaro

SABATO

ore 12.00 La scienza a fumetti

ore 12.00 Presentazione “Mio caro Serial Killer” – Sellerio

ore 15.00 Anna Premoli presenta il suo ultimo romanzo

ore 15.00 Tuono Pettinato

ore 16.00 Presentazione del libro di Gigi Paoli

ore 17.00 “Nel laboratorio del Commissario Bordelli” con Marco Vichi

ore 18.00 Federica Bosco

DOMENICA

ore 10.00 Incontro con Marco Vichi

ore 14.00 Presentazione “Per lanciarsi dalle stelle” di Chiara Parenti

ore 15.00 “Topolino ha 90 anni”

ore 15.00 Susanna Casciani

ore 17.00 Lorenzo Baglioni e l’Accademia della Crusca

ore 18.00 Lorenza Indovina legge “Anna” di Niccolò Ammaniti

ore 18.00 Presentazione “Le case del malcontento” di Sacha Naspini (Edizioni e/o)

ore 19.00 Il Commissario Bordelli si racconta – con Marco Vichi

Vi segnalo anche queste iniziative molto interessanti:

La borsa degli inediti Tutti gli autori di libri inediti potranno partecipare alla ‘Borsa degli inediti’ un incontro gratuito con gli editori presenti al Festival. Venerdì 28 Settembre, dalle ore 14 alle ore 17.30 gli autori potranno presentare alle case editrici interessate la loro opera. Saranno accettati tutti i generi letterari, compresa, ovviamente, la poesia. Gli autori dovranno presentarsi con il manoscritto, brevi note biografiche e un’accurata sinossi, che verrà discussa con gli editori.

Il cerchio degli artisti Per la prima volta all’interno di una Fiera libraria, un’intera area dello spazio espositivo sarà dedicata ad artisti che vorranno esporre e vendere le loro opere. Potranno partecipare autori con libri pubblicati, fotografi, illustratori e pittori.

Un progetto importante sarà la presentazione dei 17 migliori progetti di avvicinamento alla lettura per i ragazzi portati avanti dal sistema dell Biblioteche toscane coordinato dalla Regione Toscana, che parteciperanno ognuna con un evento di un’ora che faccia parte del progetto e coinvolga i ragazzi.

Informazioni: info@firenzelibroaperto2018.itsegreteria@firenzelibroaperto.it

tel. +39 055 584378

I biglietti potranno essere acquistati direttamente sul posto al prezzo molto popolare di 10 €.
Anche in prevendita presso tutti i punti Ticketone e Box Office, oltre che sul web nel circuito Ticketone.

Biglietti Firenze Libro Aperto: venerdì mattina 7 euro, gli altri giorni 10 euro intero, comprensivo dei concerti. Ridotto euro 5 e 8. Abbonamento tre giorni 20 euro. Prevendita biglietti concerti: circuito Box Office e Ticket One. Biglietti acquistabili anche direttamente in cassa.

A questo punto non mi resta che augurarvi buona fiera! E speriamo di incontrarci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.