Giulia Mazzoni

"Pensando al mio futuro mi sono chiesta:
cosa voglio fare nella vita?
La risposta è stata una: scrivere.
Ma da dove si comincia?
M'hanno detto di fare un blog!"

Recensione – “Solo una vita” di Mariuccia La Manna

mariuccia

“In tanti l’avevano voluta sgretolare, scalpello alla mano, egoisticamente, solo per averne un pezzetto per sé”

 

I libri hanno un potere magico, quello di arrivare da te nel momento giusto.

È come se in qualche modo fossero loro a farsi scegliere in quel preciso istante, come se sapessero che per te è arrivata l’ora di ascoltare quella determinata voce.

“Solo una vita” è un libro che mi ha letteralmente rapita e che mi ha dato modo di vivere una storia drammatica che credo riuscirò difficilmente a dimenticare.

La protagonista è Marta, una ragazza solare e piena di energia, che alla giovane età di sedici anni perde la testa per un ragazzo più grande di lei.

Paolo è un ragazzo malvisto non solo agli occhi dei genitori di Marta, ma anche dalla società stessa. Questo ovviamente non basta a far desistere un’adolescente innamorata che, nel suo intimo, vuole solo darsi la possibilità di vivere quell’amore che la fa sognare.

Il tempo passa, Marta e Paolo si sposano, coronando il loro amore.

Ma Paolo inizia a mostrare una parte oscura, che la nostra protagonista non aveva ancora avuto modo di conoscere appieno.

È l’ossessione che lo comanda. L’ossessione irrazionale di perdere Marta, o meglio, di rivendicarne il possesso.

Marta è sua e di nessun altro.

E, purtroppo, come in molte di quelle storie che sentiamo nelle notizie di cronaca, bastano una parola innocente o un gesto di troppo per far impazzire la bestia umana.

Così, a causa delle irragionevoli scenate di gelosia di suo marito, Marta inizia col perdere il suo posto di lavoro e, successivamente, la sua intera vita.

All’interno delle mura domestiche iniziano a scatenarsi tutta una serie di violenze al limite della follia che porteranno la protagonista di questa tragica avventura ad annullarsi in tutto e per tutto.

Marta capirà che la vita è una serie di ostacoli che possono essere superati soltanto trovando quella grande forza che c’è dentro ognuno di noi.

Questo libro mi ha colpita tantissimo e consiglio a tutti di leggerlo perché riesce ad aprire ulteriormente gli occhi sul dramma della violenza nei confronti delle donne.

_____________________________________________________________________________

Clicca qui per acquistare il romanzo.

L’autrice:

Maria La Manna è nata nel 1990 a San Cataldo e vive a Racalmuto, paese che ha dato i natali ad uno degli scrittori più acclamati del panorama letterario contemporaneo, Leonardo Sciascia.

Dopo la maturità classica, si iscrive all’Università degli Studi di Palermo dove nel 2013 si è laureata in Mediazione Linguistica e Italiano come lingua seconda con tesi in Lingua cinese su Zhang Ailing , scrittrice di impronta femminista. Lo studio degli ideogrammi le regala una nuova prospettiva attraverso la quale ricercare diverse e differenti espressione linguistiche e semiotiche.

Dopo un viaggio in Cina, splendida occasione per vivere da vicino la sua grande passione per il mondo d’Oriente, ha iniziato a lavorare per Mondadori presso una delle librerie in Sicilia.

“Solo una vita” è il suo romanzo d’esordio.


Recensione - "Solo u

"In tanti l'avevano voluta sgretolare, scalpello alla mano, egoisticamente, solo ...

Recensione - "Ti reg

  "Dissi addio a tutti, raccattando i pezzi di me stessa ...

#IlRaccontoDelWeeken

  Molti anni prima   Lorib correva a più non posso nel buio ...

#IlRaccontoDelWeeken

Monica aprì il grande portone a vetri. Era più pesante ...

#IlRaccontoDelWeeken

Qualche giorno fa, in una diretta Instagram, vi ho parlato ...

#IlRaccontoDelWeeken

  Silvia era paralizzata, le mani sudate appoggiate al banco. Le parole che ...

#IlRaccontoDelWeeken

  Gaia prese il nastrino di tulle argentato e lo avvolse ...

Recensione - "Manual

"[...] alla base di tutto ci deve essere un grande ...

Recensione - "Le Set

"Non lasciare mai che la paura decida del tuo destino" "Le ...

Recensione - "Qualco

"È il puro fatto di stare al mondo la vera ...

Recensione - "Solo u

"In tanti l'avevano voluta sgretolare, scalpello alla mano, egoisticamente, solo ...

Recensione - "Ti reg

  "Dissi addio a tutti, raccattando i pezzi di me stessa ...

#IlRaccontoDelWeeken

  Molti anni prima   Lorib correva a più non posso nel buio ...

#IlRaccontoDelWeeken

Monica aprì il grande portone a vetri. Era più pesante ...

#IlRaccontoDelWeeken

Qualche giorno fa, in una diretta Instagram, vi ho parlato ...

#IlRaccontoDelWeeken

  Silvia era paralizzata, le mani sudate appoggiate al banco. Le parole che ...

#IlRaccontoDelWeeken

  Gaia prese il nastrino di tulle argentato e lo avvolse ...

Recensione - "Manual

"[...] alla base di tutto ci deve essere un grande ...

Recensione - "Le Set

"Non lasciare mai che la paura decida del tuo destino" "Le ...

Recensione - "Qualco

"È il puro fatto di stare al mondo la vera ...