Giulia Mazzoni

"Pensando al mio futuro mi sono chiesta:
cosa voglio fare nella vita?
La risposta è stata una: scrivere.
Ma da dove si comincia?
M'hanno detto di fare un blog!"
Nuovi articoli

Recensione - Una vita per una vita di Pierluigi Porazzi e Massimo Campazzo

"I mostri sono brutti, e i brutti sono anche cattivi. Questo è scritto nelle favole. Il principe è sempre bello, ricco e ben vestito. I cattivi invece sono brutti e sporchi, magari anche deformi, come me. Nessuno però si chiede mai, nelle favole, cosa c'è nella mente dell'orco. Cosa prova il mostro, il cattivo, a essere deriso, rifiutato, schernito." Uno stupido scherzo che finisce in tragedia. Un atto di bullismo capace di cambiare per sempre la vita di qualcuno. O, forse, più ...

Leggi Tutto

Recensione - Stronze si nasce di Felicia Kingsley

"La verità è che stronza o lo sei o non ci diventi".   Leggere un libro senza sentire il numero delle pagine, svuotare la mente e divertirsi. E poi, alla fine, emozionarsi. È questo che mi è successo leggendo "Stronze si nasce", l'ultimo libro della bravissima Felicia Kingsley. Un romanzo che per me è stato come una boccata d'aria fresca, una lettura di cui avevo bisogno, soprattutto in questo periodo frenetico. La storia è quella di Allegra Hill, una ragazza in gamba, altruista e con la ...

Leggi Tutto

Recensione - L'ultima scelta di Leonardo Gori

  "Era stanco. Anche se non lo voleva, la sua rabbia si stava sciogliendo e si arrendeva al destino" Gli anni '70, un colonnello in pensione e una buona dose di intrighi e misteri. Sono questi gli ingredienti che compongono "L'ultima scelta", nuovo attesissimo capitolo della saga di Leonardo Gori. Nel freddo clima di Gennaio ritroviamo un Bruno Arcieri un po' invecchiato, nostalgico, ma con una vita tutto sommato stabile: ha nuovi interessi, una storia con la bella Marie e la sua carriera, dopo tanti ...

Leggi Tutto

Recensione - I diari bollenti di Mary Astor di Edward Sorel

"Ma tu vuoi o non vuoi diventare qualcuno?" Papà, ma io sono qualcuno. Sono me stessa" Di Mary Astor, devo ammetterlo, sapevo poco o niente. Così, quando ho visto questo libro, ho deciso di inserirlo subito in wishlist e, poco dopo, di regalarmelo. Del resto va detto che la copertina è formidabile e rimanda immediatamente ad una testata giornalistica degli anni '30, il che rende il libro molto attraente. L'autore (che in realtà è un illustratore) ci racconta della sua passione per Mary Astor, nata ...

Leggi Tutto

Recensione - Ultima notte a Lisbona di Giovanni Valentini

  "La vita comincia a finire prima che uno se l'aspetti e prima ancora che se ne accorga"   Immaginare una storia e stupirsi nel trovarsene davanti una completamente diversa. Mi è successo proprio con questo romanzo, "Ultima notte a Lisbona". I protagonisti della storia sono Alfonso Delgado, un giornalista in pensione che ha deciso di trascorrere qualche anno in Portogallo con la moglie Marianna, e Carol, una giovane studentessa americana in vacanza col fidanzato John. I due si incontrano per caso una sera d'Agosto e tra ...

Leggi Tutto

“I mostri sono brutti, e i brutti sono anche cattivi. Questo è scritto nelle favole. Il principe è sempre bello, ricco e ben vestito. I cattivi invece sono brutti e  [ Leggi Tutto ]

“La verità è che stronza o lo sei o non ci diventi”.   Leggere un libro senza sentire il numero delle pagine, svuotare la mente e divertirsi. E poi, alla  [ Leggi Tutto ]

  “Era stanco. Anche se non lo voleva, la sua rabbia si stava sciogliendo e si arrendeva al destino” Gli anni ’70, un colonnello in pensione e una buona dose  [ Leggi Tutto ]

“Ma tu vuoi o non vuoi diventare qualcuno?” Papà, ma io sono qualcuno. Sono me stessa” Di Mary Astor, devo ammetterlo, sapevo poco o niente. Così, quando ho visto questo  [ Leggi Tutto ]

  “La vita comincia a finire prima che uno se l’aspetti e prima ancora che se ne accorga”   Immaginare una storia e stupirsi nel trovarsene davanti una completamente diversa.  [ Leggi Tutto ]

“Quando fece uscire i soldati dalla stanza il prigioniero era del tutto irriconoscibile. Aveva escoriazioni sul mento, tagli infiammati, sangue rappreso sulle guance, il cuoio capelluto lacerato in più punti.  [ Leggi Tutto ]

  Ho letto questo libro per caso, in preda ad un attacco d’insonnia. Non avevo programmato questa lettura, anche se da tempo volevo leggere qualcosa di Morozzi (autore di cui ho  [ Leggi Tutto ]

“Non ci sono finzioni o abbellimenti in questi racconti: ci sono nomi, date, luoghi, avvenimenti spesso riferiti dalla cronaca e poi subito scordati. Ma queste donne non devono essere dimenticate,  [ Leggi Tutto ]

“Che cosa ho appena ammesso? Perché non mi credono? Che diavolo sta succedendo? L’interrogatorio della polizia era durato meno di un’ora, ma mi sentivo come se fossi invecchiato di cinque  [ Leggi Tutto ]

“Ecco chi è Riccardo. Un bambino amato, non solo per i suoi limiti e le sue difficoltà, ma soprattutto per i suoi sorrisi e il suo Amore. È amato da tutti,  [ Leggi Tutto ]

  “Un eroe non è un impavido guerriero, un martire o un conquistatore di consensi popolari; un eroe è semplicemente una persona. Un eroe è il prescelto di se stesso,  [ Leggi Tutto ]

“Solo io ero fuori posto, ma il resto c’era, il resto continuava a esistere” Ho sentito parlare di Absence per tutta l’estate, ho visto e letto recensioni a riguardo e  [ Leggi Tutto ]

Recensione - "Una vi

"I mostri sono brutti, e i brutti sono anche cattivi. ...

Recensione - "Stronz

"La verità è che stronza o lo sei o non ...

Recensione - "L'ulti

  "Era stanco. Anche se non lo voleva, la sua rabbia ...

Recensione - "I diar

"Ma tu vuoi o non vuoi diventare qualcuno?" Papà, ma io ...

Recensione - "Ultima

  "La vita comincia a finire prima che uno se l'aspetti ...

Recensione - "Il nos

"Quando fece uscire i soldati dalla stanza il prigioniero era ...

Recensione - "Radiom

  Ho letto questo libro per caso, in preda ad un ...

Recensione - "Pelle

"Non ci sono finzioni o abbellimenti in questi racconti: ci ...

Recensione - "Bugie"

"Che cosa ho appena ammesso? Perché non mi credono? Che ...

Recensione - "Noi co

"Ecco chi è Riccardo. Un bambino amato, non solo per ...

Recensione - "Una vi

"I mostri sono brutti, e i brutti sono anche cattivi. ...

Recensione - "Stronz

"La verità è che stronza o lo sei o non ...

Recensione - "L'ulti

  "Era stanco. Anche se non lo voleva, la sua rabbia ...

Recensione - "I diar

"Ma tu vuoi o non vuoi diventare qualcuno?" Papà, ma io ...

Recensione - "Ultima

  "La vita comincia a finire prima che uno se l'aspetti ...

Recensione - "Il nos

"Quando fece uscire i soldati dalla stanza il prigioniero era ...

Recensione - "Radiom

  Ho letto questo libro per caso, in preda ad un ...

Recensione - "Pelle

"Non ci sono finzioni o abbellimenti in questi racconti: ci ...

Recensione - "Bugie"

"Che cosa ho appena ammesso? Perché non mi credono? Che ...

Recensione - "Noi co

"Ecco chi è Riccardo. Un bambino amato, non solo per ...